Perle sotto le stelle 2014 … Grazie a tutti!

Metti un buon libro, buona compagnia, buona musica, le luci di Talamone, qualche fuoco d’artificio in lontananza, con l’aggiunta di un po’ di break dance, e una cascata di Perle.

10527450_10204509426599032_462429718690964110_n

La ricetta è semplice e gli ingredienti scelti con cura, per trattare un tema delicato come quello dei DCA, i Disturbi del Comportamento Alimentare, di cui L’associazione Perle, che ha organizzato la serata, si occupa da ormai oltre 10 anni.

Nel corso della serata del 16 luglio, ospitata dal Residence “Il Poderino” di Talamone sulla Strada Provinciale Talamone, 1, tra un buffet con prodotti offerti dalle aziende locali (La Selva – Alimenti Biologici della Toscana, Pasta Fresca di Giuliana Cameli, Luigi Farina – Il Pecorino e L’Azienda Agraria Santa Lucia) ed esibizioni di break dance con protagonista la Break Dance Crew di Dexter Red aka Francesco Nisi, è intervenuta Francesca Pierotti, Dottoressa in Semiotica e Psicologia della comunicazione simbolica, per la presentazione del suo libro dal titolo “Il segno come sintomo: dal corpo significante al significato del corpo”.

Uno studio che nasce da un forte desiderio di riscatto personale e sociale dell’autrice nei confronti dell’opinione, ancora oggi diffusa, che i DCA siano generati dalla necessità di aderire ai canoni di bellezza e agli stereotipi esistenti in società. Il libro tratta di come il Disturbo del Comportamento Alimentare al contrario, sia una forma di comunicazione attraverso la quale il corpo manifesta un disagio, per cui la malattia diventa una forma di espressione individuale che, come messaggio, va decodificato. Sono intervenute anche la Presidente di Perle Onlus e Presidente di Consult@noi Mariella Falsini e la Dott.ssa Laura Dalla Ragione, psichiatra e psicoterapeuta, responsabile del Centro disturbi del comportamento alimentare, Palazzo Francisci di Todi, nonché referente ministeriale. La serata si è svolta in un mescolarsi di generi diversi che si sono sposati insieme a creare un’atmosfera unica, di riflessione e divertimento, in cui si è dato spazio infine anche alla musica rap, sempre a tema DCA.

C’è stata infatti la presentazione del singolo di un rapper grossetano, nome d’arte Skanda, aka Guido Donnini.

La canzone, dal titolo “Barbie Anorexia”, rintracciabile su youtube, in attesa dell’album da solista di Skanda che uscirà a settembre, tratta appunto di DCA, in maniera diretta e reale, senza sconti, come tipico nel genere rap, ma allo stesso tempo con una sensibilità ed un emozione che non ti aspetti, e che un po’ spiazza, ma proprio per questo arriva dove vuole arrivare, centrando il cuore del disagio a cui la serata è stata dedicata, e a cui i volontari dell’Associazione Perle Onlus, insieme ai volontari di moltissime altre associazione sul territorio italiano, dedicano ogni giorno il proprio lavoro.

.. e poi la Break Dance Crew!

 

… e il rapper Dexter Red aka Francesco Nisi

  

 Grazie ancora a tutti!

 Rassegna Stampa

Il Tirreno

Il Giunco.net

Grosseto Notizie #1

Grosseto Notizie #2

Maremma News

Clicca sull’anteprima per vedere l’album della serata

perles16luglio

 

Leggi anche Perle sotto le stelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *